martedì 27 novembre 2012

cose da libretti: perlina numero tre

è arrivata la terza perlina, ospitata come sempre da scribd.com e prelevabile in formato pdf a questo indirizzo. matteo grimaldi ha scritto un racconto notturno che parla di distruzione violenta e di ricostruzione, nella fattispecie dopo il terremoto dell'aquila del 2009 (che grimaldi ha vissuto in prima persona): un onirico e feroce atto d'accusa nei confronti di chi, a tre anni di distanza, ancora non ha mantenuto le molte promesse. il registro delle parole di grimaldi non è tuttavia in alcun modo rivendicativo: leggete il racconto, la sua leggerezza vi incanterà.

come sempre, in ordine alfabetico, l'editor è anna albano e l'illustratrice/sensibile interprete è raffaella valsecchi.

7 commenti:

kalz ha detto...

Molto bello. Quella linea luminosa che pulsa nelle cose mi ha fatto ripensare a un mio vecchio pezzo sulla Stanza di Rodinski

MatteoG ha detto...

E' meraviglioso. Perciò grazie Anna e grazie a Raffaella. :)

paolo f ha detto...

Sono felice che la famiglia si allarghi :-)

Renato ha detto...

Grazie agli autori e a chi l'ha curata, splendida perlina.
(a parte il maiuscolo, checché ne vogliate dire).

aa ha detto...

renato: per il maiuscolo te la dovrai vedere con la tua collega raffaella valsecchi, di cui posso fornirti indirizzo email per eventuali contumelie ;-)

fascinodemoralizzato ha detto...

clap clap clap.

Randa

aa ha detto...

randa: (inchino e ringraziamento)